L’ allenatore dei 2009 Paolo Rossoni, alla prima esperienza da mister, alla terza stagione da vice con Diego Guizzetti “Imparo tanto dai miei Pulcini: allenatori ed educatori, questa la nostra missione”


L’ allenatore dei 2009 Paolo Rossoni, alla prima esperienza da mister, alla terza stagione da vice con Diego Guizzetti “Imparo tanto dai miei Pulcini: allenatori ed educatori, questa la nostra missione”

Da collaboratore a mister, una grande avventura iniziata proprio dalla base, al fianco dei più piccoli. Paolo Rossoni, classe 1991, è il nuovo allenatore dei Pulcini 2009 della Virtus Bergamo 1909, i più giovani al via del campionato CSI. Al lavoro al Falco di Albino, il neo tecnico è sostenuto dal lavoro di Giampietro Parsani, già collaboratore in casa Virtus con i 2001 nel 2015/2016.

“E’ un’ esperienza nuova per me, dovere gestire un gruppo in prima persona comporta più responsabilità che la società ha voluto darmi dimostrandomi la sua fiducia. Ho voglia, entusiasmo, passione, sto imparando tanto anche io da questi ragazzi di 8 anni, ma sul campo c’è molto da fare, sia dal punto di vista tecnico che comportamentale, perché oltre che allenatori siamo anche educatori”. 

“Ho dato regole precise, semplici ma importanti: rispetto degli allenatori, delle strutture, dei compagni, dell’avversario, dell’arbitro. Abbiamo iniziato da poco e stiamo lavorando su guida-palla, controlli orientati e tiri in porta. Nel settore giovanile non deve mai mancare la parte ludica, si devono divertire perché con l’entusiasmo si impara in maniera più veloce”.

Da viceallenatore Paolo Rossoni ha seguito i 2001 e i 2002 negli ultimi due anni nella categoria Giovanissimi A e ora ha appena preso al via la stagione con i 2004 Fascia B sempre con Mister Guizzetti. “Per me Diego è un maestro, un punto di riferimento, mi ha insegnato tanto dal punto di vista di gestione tecnica, ma sopratutto come lavorare sul gruppo. Ho visto tanti bravi ragazzi, alcuni sono andati nei professionisti, l’ultimo è Bonfanti che sta facendo bene all’Inter, ce ne sono stati altri come Maggioni, Trussardi, Antah, Pezzotta, e ce ne saranno ancora tanti se si continuerà a lavorare così”. Al lavoro per continuare a crescere, sempre a disposizione della società che gli ha dato grande fiducia fin dal via dell’esperienza Virtus Bergamo 1909. “Nel calcio ho giocato poco, ma la passione è sempre stata tanta e lo dimostra il mio impegno alla Virtus, con due squadre e tutti i giorni al campo: sto crescendo piano piano anche io con questi piccoli poi chi lo sa, spero in un futuro roseo”

 



Articoli correlati

Prossima Partita

Virtus Bergamo
-
Pro Patria
-
mercoledì 18 ottobre 15:00

Ultima Partita

Grumellese
2
Virtus Bergamo
0
sabato 14 ottobre 15:00

Video

Sponsor