“Un’emozione unica, un riconoscimento per tutto il lavoro della società a livello giovanile, l’orgoglio di essere premiati davanti ai professionisti, un premio che voglio condividere con tutti i miei collaboratori in Virtus Bergamo. Cito una frase detta da Gasperini: con i giovani non si può mai sapere dove si può’ arrivare, si sa dove si inizia e poi i miglioramenti si possono avere tutti i giorni per arrivare a traguardi unici, che se durano mesi possono solo essere frutto di lavoro e valori e non del caso”.

Le parole sono quelle del presidente del settore giovanile bianconero Alberto Ghisleni, premiato a Milano nella serata di presentazione del 13° Torneo Amici dei Bambini, che si svolgerà dal 5 Aprile al 12 Giugno 2017 e vedrà in campo i nostri Esordienti 2004.

E’ stata una grande serata per la Virtus Bergamo 1909, che ha ricevuto il premio come miglior settore giovanile dilettantistico nelle mani del presidente Ghisleni, accompagnato dal responsabile del settore Maurizio Casali, dal tecnico dei 2004 Flavio Manenti, dal dirigente Livio Gentili e da due loro giocatori.

Nel corso della serata di presentazione del torneo che vede una raccolta fondi per i bambini che stanno soffrendo in Siria, sono stati premiati nomi prestigiosi del calcio di Serie A, da Sacchi a Gasperini ai giovani Gagliardini, Petagna e Suso, o calciatori dell’ anno come Bonucci e Belotti.

Per il settore Giovanile professionisti è stata premiata la Juventus e per i dilettanti la nostra Virtus Bergamo 1909, una gioia che il presidente Ghisleni intende condividere con tutta la società, nel nome della semplicità e dell’umiltà che contraddistinguono la nostra realtà.