Il direttore del marketing Virtus Bergamo 1909 Aurelio Rota “Il trend della comunicazione bianconera è in continua crescita”


Il direttore del marketing Virtus Bergamo 1909 Aurelio Rota “Il trend della comunicazione bianconera è in continua crescita”

Abbiamo parlato con Aurelio Rota, Direttore del settore marketing all’interno della società. Essendo lui un esperto, la prima domanda è stata proprio: cos’è il marketing?
“Ci vorrebbe molto tempo per analizzare a fondo il concetto di marketing, però sintetizzandolo in poche parole si può dire che il marketing è cercare di vendere al meglio un prodotto. È indifferente ciò che si vuole vendere, è però più semplice se parliamo di oggetti materiali, come uno shampoo, diventa più complesso quando si cerca di vendere un servizio o ancor di più un brand, in quanto astratti, ma in questo caso entra in gioco un altro fattore importante ossia la comunicazione”.
A proposito di comunicazione, quanto è importante come componente nel marketing?
“Partiamo dal significato del termine: comunicazione dal latino “communico”, ossia mettere in comune, ed è ovviamente una componente fondamentale nel marketing in quanto va sfruttata al meglio per mettere in comune gli interlocutori con il progetto. Quando parliamo di interlocutori intendiamo i consumatori e quindi di persone che andranno a utilizzare il prodotto. La persona è composta da un 20 % di razionalità e un 80% di emozionalità, ciò significa che con la comunicazione si andrà ad interagire con la componente emozionale”.
Abbiamo parlato di quanto sia difficile vendere un prodotto se astratto, ma allora come funziona il marketing e quanto conta la professionalità che viene utilizzata per fare marketing e comunicazione per la società Virtus Bergamo 1909 ?
“Il marketing nella nostra società è fondamentale, è un progetto che vede al centro lo sviluppo del brand Virtus Bergamo 1909. Ad oggi abbiamo visto una crescita notevole dei numeri riguardanti le visualizzazioni delle pagine ufficiali della società nei vari canali di comunicazione. Potrei dare tanti dati analitici per spiegare un trend tutto in crescita con percentuali importanti ma i numeri tante volte non emozionano, piuttosto annoiano. Uno di questi però mi piacerebbe divulgare ed è quello relativo alle aperture pagine del nostro sito che ad oggi risponde a quasi 900.000 visualizzazioni. Immaginatevi solo un collegamento a questo che volume di affari può generare. Il marketing che facciamo non è solo fine a se stesso come un cartellone visto allo stadio, ma creiamo la pubblicità su misura dell’interlocutore utilizzando la comunicazione più adatta al patner commerciale che ci ha richiesto il servizio. Abbiamo una solida struttura formata da professionisti del settore che può vendere bene il brand del proprio investitore/patner abbinandolo alla VirtusBergamo 1909 ; tenendo presente che il calcio è il prodotto più venduto in Italia e come conclusione posso dire che è innovativo agganciarsi alla nostra società per il movimento che crea”.



Articoli correlati

Virtus Bergamo 1909 nel futuro. La conferma del dt Pasquale Lascala “Un progetto sempre in crescita. Alla Virtus solo uomini con valori importanti”

Vita da mister, Paolo Rossoni, allenatore dei Pulcini 2009-2010. “Giocando si cresce tutti insieme: soddisfatto dei miei piccoli”

Un nuovo importante premio per il settore giovanile Virtus Bergamo 1909: Diego Guizzetti miglior allenatore dei giovani dilettanti

Virtus nella storia: il mister Armando Madonna, una carriera tra i grandi, una vita al Carillo

Eccellenza medica Virtus Bergamo: a tu per tu con il medico sociale Alberto Baldi

Vita da mister 4, Ilario Di Nicola e i suoi Allievi B 2002. “Lavoriamo al presente puntando a crescere giocatori pronti per la 1° squadra o per i Prof”

Prossima Partita

Legnago
-
Virtus Bergamo
-
domenica 23 settembre 15:00

Ultima Partita

Virtus Bergamo
1
Mantova
3
domenica 16 settembre 15:00

Video

Sponsor