Il post Pergolettese- Le interviste, i tabellini della 7° giornata del girone B, le classifiche.


Il post Pergolettese- Le interviste, i tabellini della 7° giornata del girone B, le classifiche.

La prima sconfitta in campionato non ferma la voglia di stupire della Virtus Bergamo 1909, battuta dalla capolista Pergolettese, ma in lotta fino al 90°. In sala stampa hanno preso parola il dt Virtus Bergamo 1909 Pasquale Lascala, l’allenatore Armando Madonna e il difensore Luca Meregalli.

“In 7 partite di campionato e 3 di Coppa siamo alla prima sconfitta: il rammarico è stato presentarci con infortuni e squalifiche allo scontro diretto -sono le parole di Lascala-. Ho visto grande impegno da parte di tutti, il gol in apertura ci ha condizionato, rispetto alle altre domeniche non siamo riusciti a concretizzare le tante occasioni, ma non cambia nulla rispetto al nostro cammino. Abbiamo incontrato le squadre che sono nella prima parte della classifica, noi rimaniamo sereni, il lavoro prosegue e ci prepareremo per andare a Drò e fare la nostra partita come sempre. Al Carillo oggi c’è stata una bella cornice, diversa ed intelligente: la gente si è divertita sia per quello che ha detto il campo che per il “Terzo tempo” fuori”.

“Abbiamo faticato soprattutto all’inizio, nel secondo tempo abbiamo creato occasioni e lottato contro una squadra che sta bene, serena, non è lì per caso e oggi ha meritato soprattutto per l’avvio di gara -ha affermato Armando Madonna-. Abbiamo dovuto cambiare modulo perchè eravamo senza punte, con un centrocampista alle spalle di Amodeo e questo ci ha creato qualche problema nei movimenti in fase offensiva. Il primo gol ha cambiato le cose, abbiamo modificato l’assetto e creato parecchie occasioni, ma senza riuscire a sfruttarle. Il nostro campionato non cambia, era una prova di maturità che cercavo nei miei ragazzi: dovevamo avere più pazienza, loro sottoporta e nell’ultimo passaggio sono stati più sereni di noi. Sono contento dei miei giovani, stanno facendo molto bene, peccato che l’assenza di Seck ci abbia penalizzato”.

“Siamo rientrati nello spogliatoio e ci siamo detti che da qua si riparte -ha affermato un carico Luca Meregalli-. Dobbiamo tornare a fare punti subito, da questa sconfitta ripartiamo più forti di prima. Abbiamo reagito dopo il loro gol iniziale, è stato bravo il loro portiere e noi ci abbiamo provato in ogni modo. Puntavamo a fare punti, ma va bene così e ripartiamo subito. Sono qua dallo scorso anno, mi trovo bene nella difesa a tre, non c’è problema se centrale o esterno”.

SERIE D girone B

CLASSIFICA: Pergolettese 21, Monza 17, Caravaggio e Ciliverghe 14, Seregno 13, Virtus Bergamo 1909 12, Pontisola e Pro Patria 11, Dro e Olginatese 10, Fanfulla 9, Ciserano 8, Darfo e Lecco 6, Virtus Bolzano 5, Grumellese e Scanzorosciate 4, Levico Terme 1.
CLASSIFICA MARCATORI

5 reti:
Bertazzoli (2 rig. Ciliverghe Mazzano),
Davide Rossi (Olginatese)

4 reti:
Crotti, De Angelis (Caravaggio),
Galuppini (1 rig. Ciliverghe Mazzano),
Bodini (1 rig.), Carletti (Pergolettese),
Ferreira Pinto (1 rig. Pontisola),
Capogna (2 rig. Seregno),
Amodeo (2 rig.), Germani (Virtus Bergamo),

3 reti:
Artaria (2 rig.), Gestra (1 rig. Cavenago Fanfulla),
Giangaspero (1 rig.), Iori (Ciserano),
Amassoka (1 rig. Dro),
Crocetti (Lecco),
Baido (Levico Terme),
D’Errico (1 rig.), Origlio, Palazzo (Monza)
Rebecchi (1 rig.), Recino (Olginatese),
Davide Rossi (Pergolettese),
Mauri (Pro Patria),
Morosini (Virtus Bergamo)

2 reti:
Ferri, Pesce (Caravaggio),
Bithiene, Carobbio, Comotti (Ciliverghe Mazzano),
Mastrototaro (1 rig. Ciserano),
Ademi, Pià (Darfo Boario),
Piantoni (2 rig. Grumellese),
Ferrario (2 rig.), Santonocito (Monza),
Anelli (Pergolettese),
Romanini, Ruggeri (Pontisola),
Bortoluz, Santana (Pro Patria),
Pellegris (Scanzorosciate),
Cusaro, Szekely (Seregno),
Porcino (Virtus Bergamo),
Timpone (Virtus Bolzano)

CARAVAGGIO-DRO 2-0
RETI: pt 24′ Crotti; st 48′ st Pesce.
CARAVAGGIO (4-3-2-1): Seveso 6, Ghergu 6, Pelizzari D. 6, Zanola 7, Teoldi 7, Ferri 7, Baldrighi 6 (21′ st Pesce 6.5), Calì 6 (35′ st Del Carro A. sv), De Angelis 6.5, Crotti N. 7, De Mango 6.5 (21′ st Tueto Fotso 6). A disp. Pala, Buzhala, Fratus, Rossetti, Bontempi, Lamesta. All. Bolis 7.
DRO (4-3-2-1): Chimini 6, Stroppa 6, De Min 6 (10′ st Allegretti 6), Bertoldi 5 (14′ st Paoli 6), Ischia 5, Molnar 5, Farimbella 5.5, Daldosso 5, Grossi 6 (35′ st Kumrija sv), Amassoka 6, Pilenga 6. A disp. Clementi, Chesani, Lovato, Cattaneo, Caridi, Crivaro. All. Soave 5.5.
Arbitro: Cavaliere di Paola
Note: giornata sole. Terreno perfetto. Spettatori 300 circa. Ammnoniti: Zanola, A. Del Carro, Amassoka. Angoli: 7-2 per il Dro. Recupero: 0′, 3′.

CAVENAGO FANFULLA-VIRTUS BOLZANO 1-1
RETI: 45′ Timpone (V), 16′ st rig. Gestra (C).
CAV.FANFULLA (3-4-1-2): Guerci 7, Iraci 6, Piacente 6 (1′ st Capelli 6), D’Errico 6, Baggi A. 6, Antwi 6, Di Cesare 6 (1′ st Ferrari L. 6), Achenza 6, Spampatti 6.5, Gestra 6, Spiranelli 5.5 (8′ st Leonello 6). A disp. Spadi, Guerini, Messeri, Fucarino, Buzzi, Odi. All. Dossena 6.
VIRTUS BOLZANO (4-4-2): Tenderini 6.5, Antonacci 6, Demetz A. 6, Zentil 6, De Simone 7, Kiem 7, Majdi 6.5, Conci 4, Timpone 7, Tessaro 6 (1′ st Clementi 6.5), Khedim 7. A disp. Giorgi, Conci, Danieli, Cremonini, Scudier, Speziale. All. Lomi 6.5.
Arbitro: Sanzo di Agrigento 6
NOTE: Giornata soleggiata, terreno in ottime condizioni. Espulso 40′ pt Conci per doppia ammonizione. Ammoniti: Antwi, D’Errico, Spampatti. Angoli: 5-3 per il CavenagoFanfulla. Recuperi: 0’; 3’.

CISERANO-SEREGNO 3-2
RETI: 5′ Iori (C), 25′ Lillo (S), 43′ Capogna (S), 25′ st Giangaspero (C), 33′ st Mastrototaro (C).
CISERANO (4-3-3): Petrisor 7, Crociati 6, Provenzano 6, Mastrototaro 6.5, Suardi 6.5, Gritti 5.5, Lacchini 5 (43′ st Giovanditti sv), Di Lauri 5.5, Giangaspero 7 (40′ st Principe sv), Ghisalberti 5, Iori 7. A disp. Bolis, De Spa, Foglieni, Maspero, Lauricella, Davenia, Ratti. All. Monza 7.
SEREGNO (4-3-3): Aiolfi 6, Ronchi 5.5, Arca 5, Corti 4.5, Moretto 6, Cusaro 5, Szekely 6.5 (30′ st Innocenti 6), Marchini 5.5, Capogna 6.5 (23′ st Jeda 5.5), Vingiano 5.5 (20′ st Romeo 6), Lillo 6.5. A disp. Bardaro, Caso, Rubiano, Terminello, Fumagalli L., Vaini. All. Andreoletti 5.
Arbitro: Madonia di Palermo 6
Note: giornata sole. Terreno perfetto. Spettatori 400.
Espulso 35′ st Corti per gioco falloso. Ammoniti: Giovanditti, Cusaro, Szekely. Angoli: 5-3 per il Seregno. Recupero 1′, 4′.
PRO PATRIA-CILIVERGHE 0-2
RETI: 8′ rig. Bertazzoli, 24′ Bertazzoli.
PRO PATRIA (4-3-1-2): Gionta 5.5, Tondini 5.5, Barzaghi 5.5, Ferraro 5, Disabato 5, Garbini 5, Arrigoni 5.5 (1′ st Cappai 6), Pedone 5 (33′ st Casiraghi sv), Bortoluz 5.5, Mauri 5, Santic 5. A disp. Monzani, Zaro, Angioletti, Scuderi, Andreasson, Piras, Becerri. All. Bonazzi 5.
CILIVERGHE (4-1-4-1): Lancini L. 6, Parisio 6 (46′ st Mozzanica sv), Roma 6, Carobbio 7, Paderni 7, Minelli 7, Del Bar 6.5, Vignali 7, Bertazzoli 7.5, Comotti 6.5 (16′ st Trajkovic 6), Cortesi 6.5 (9′ st Cistana 6). A disp. Poffa, Campo, Chagas, Pasotti, Pedrinelli, Minelli. All. Emanuele Filippini 7.
Arbitro: Braghini di Bolzano 6.
Note: giornata sole. Terreno perfetto. Spettatori 1000 circa. Ammoniti: Barzaghi, Ferraro, Disabato, Garbini, Cappai, Roma, Del Bar. Angoli: 7-4 per il Ciliverghe. Recupero: 1′, 4′.
GRUMELLESE-PONTISOLA 1-0
RETI: st 28′ Muchetti.
GRUMELLESE (4-3-3): Mercuri 6, Bonfanti 6, Manti 6, Ondei 6.5, Gambarini 6.5, Crimaldi 6 (14′ st Duca 6), Muchetti 7, Pozzoni 6.5, Tonani 7, Piantoni 7 (41′ st Severino sv), Cavalcante 7 (47′ st Ancora sv). A disp. Seck, Romano, Fumagalli, Nikolov, Migliavacca, Bertoli L.. All. Melosi 7.
PONTISOLA (4-3-3): Pennesi 6, Facchinetti 6, Pellegrinelli I. 6, Pedrocchi 6.5, Espinal 5.5, Boffelli 5.5, Ruggeri A. 6 (23′ st Vezzani 6), Remuzzi 6, Romanini 6, Ferreira Pinto 6, Capelli 6. A disp. Sangalli, Sangalli, Anesa, Mosca, Carrieri, Brambilla, Brembilla, Basanisi. All. Curioni 5.5.
Arbitro: Taricone di Perugia 6
Note: giornata sole. Terreno perfetto. Spettatori 250 circa. Ammoniti: Espinal, Boffelli. Angoli: 8-3 per il Pontisola. Recupero: 1′, 4′.
OLGINATESE-DARFO BOARIO 1-0
RETI: pt 42′ Rossi.
OLGINATESE (4-2-3-1): Celeste 6, Corti 6, Menegazzo 6, Mara 6.5, Narducci 6.5, Nasatti 6 (28′ st Rondinelli 6), Cestagalli 6 (18′ st Bonizzi 6), Bazzani 6.5, Recino 6, Rebecchi 6.5, Rossi 7. A disp. Corbetta, Sperandio, Trivieri, Ferrari, Sala L., Marinoni, Santoni. All. Corti 6.5.
DARFO BOARIO (4-3-3): Tognazzi 6, Filippi 6, Mingardi 6, Panatti 5.5, Guarnieri P. 5, Zoboli 5.5, Forlani 6, Arioli 6 (12′ st Mattei 6), Ademi 5.5 (31′ st Serlini 6), Galelli 5.5 (28′ st Nibali 6), Pià 5.5. A disp. Poetini, Kamalu, Bakayoko, Gjonaj, Pedersoli, Finato. All. Del Prato 5.5.
Arbitro: Gaudieri di Battipaglia 6
Note: giornata sole. Terreno perfetto. Spettatori 200 circa. Espulso 42′ st Guarnieri P. Ammoniti: Rebecchi, Galelli, Filippi, Ademi, Celeste. Angoli: 4-3 per il Darfo Boario. Recupero: 1′, 4′.

SCANZOROSCIATE-LECCO 2-1
RETI: 22′ Di Giovanni (L), 23′ st Bonomi M. (S), 34′ st Pellegris (S).
SCANZOROSCIATE (4-3-1-2): Regazzoni 6, Corno L. 6.5, Brugali 6.5 (11′ st Bonomi M. 7.5), Gualdi 6, Lussana 6.5, Rota M. 6, Mapelli 6.5, Gotti 6, Pellegris 7 (37′ st Carminati sv), Facchinetti 6.5, Epis 5.5 (1′ st Melandri 6.5). A disp. Stuani, Venturi, Zanga, Ubbiali, Capelli M., Mologni. All. Valenti 8.
LECCO (3-5-2): Martinez 5.5, Mapelli 4.5, Donnarumma 6, Matic 6 (15′ st Riva 5), Garofoli 6, Orlando 5, Di Giovanni 6.5 (35′ st Parravicini sv), Disarò 5.5, Crocetti 4.5, Cardinio 5.5, Guitto 6 (43′ st Karamoko sv). A disp. Salvatori, Benedetti, Cioffi, Meyergue, Colombo, Rigamonti. All. Cuoghi 4.
Arbitro: Vimercati di Cosenza 6.
Note: giornata sole. Terreno perfetto. Spettatori 300 circa con rappresentanza ospite. Ammoniti: Di Giovanni, Orlando, Matic, Pellegris, Gualdi, Karamoko. Angoli: 6-4 per il Lecco. Recupero: 1′, 5′. Al termine della gara il Lecco ha esonerato l’allenatore Stefano Cuoghi.
LEVICO-MONZA 1-3
RETI: 5′ st Santonocito (M), 11′ st Origlio (M), 23′ st D’Errico (M), 35′ st Piccinini (L).
LEVICO (4-4-2): Nervo 5, Sielli 6, Perosin 6, Osti 5.5 (43′ Piccinini 6), Tobanelli 4.4, Agosti 5, Filippini 6, Pancheri 5, Calì 5.5 (19′ st Micheli 6), Tessaro 5 (28′ st Bazzanella F. 6), Baido 5.5. A disp. Cybulko, Tomasi, Andreatta, Curzel, Didje, Colya. All. Melone 5.
MONZA (4-4-2): Battaiola 6, Guanziroli 6, Origlio 7 (30′ st Costa 6), Perini 6.5, Riva 6, Ruffini 6, Ramponi 6.5, Guidetti 6.5, Barzotti 6.5, D’Errico 7 (25′ st Ferrario 6), Santonocito 7 (15′ st Palazzo 6). A disp. Confortini, Caverzasi, Adorni, Palesi, Calviello, Gasparri. All. Zaffaroni 6.5.
Arbitro: Perenzoni di Rovereto 6
Note: giornata sole. Terreno perfetto. Spettatori 300 circa. Espulso 27′ st Tobanelli. Ammoniti: Tessaro, Piccinini, D’Errico. Angoli: 8-4 per il Monza. Recupero: 1′, 4′.
VIRTUS BERGAMO-PERGOLETTESE 0-2
Marcatori: pt 8′ Bodini; st 23′ Rossi



Articoli correlati

VIDEO- Il film del match con il Trento. Mister Madonna “E’ mancata la forza, ma la reazione c’è stata. La crescita del gruppo prosegue”

VIDEO- Le interviste post Pro Patria. Madonna “Squadra promossa per atteggiamento e mentalità”; Morosini “E’ mancata la stoccata finale”

Interviste post Crema. Mister Madonna “La svolta dopo Natale: modulo e stimoli per tutti”; Alessio Germani “Salvezza diretta..una meraviglia!”

Le interviste post Ciserano. Bruniera “Peccato non essere passati sul 3-1”; Tognassi “C’è rabbia, ma ripartiamo carichi per Crema”

Prossima Partita

-
-
domenica 5 Maggio 15:00

Ultima Partita

Virtus Bergamo
1
Villa d'Almè VB
1
domenica 5 Maggio 15:00

Video

Sponsor