Non basta la reazione, un super Mantova espugna il Carillo (3-1). La Virtus Bergamo a segno con Monni


Non basta la reazione, un super Mantova espugna il Carillo (3-1). La Virtus Bergamo a segno con Monni

Virtus Bergamo 1909–Mantova 1-3

RETI: 4′ pt Silvestro, 17′ pt Ferrari, 21′ pt Ferri Marini, 31′ st Monni.

Virtus Bergamo 1909 (3-5-2): Cavalieri; Marzupio, Espinal (44′ st Haoufadi), Meregalli; Fratus (27′ st Capitanio), Calì (29′ st Pozzoni), Riva, Probo (29′ st Flaccadori), Pellegrini; Monni, Germani (44′ st Baldrighi). A disp.: Colleoni, Bastioni, Nessi, Valceschini. All. Bruniera.

Mantova (4-3-3): Borghetto; De Santis (27′ st Maistrello), Baniya, Manzo, Silvestro; Minincleri, Giacinti, Cecchi (21′ st Cuffa); Ferri Marini (34′ st Johnson), Ferrari (17′ st Bertozzini), Scotto (38′ st Negri). A disp.: Sternieri, N. Aldrovandi, S. Aldrovandi, Ansah. All. Morgia.

Arbitro: Crezzini di Siena (Venuti di Valdarno-Carpano di Siena)

Note: Angoli:9-3; Ammoniti:Espinal, Riva, Marzupio; Recupero:2/6; Spettatori: 600.

Alzano Lombardo: Una lezione da imparare per emergere nuovamente. Tre gol nei primi 21′ minuti sono stati decisivi per la Virtus Bergamo nel match d’esordio contro il Mantova. Un grande attacco, ottimi singoli, una squadra che potrà puntare a vincere il campionato quella virgiliana: nessun volo pindarico per la Virtus in questa stagione, ma la voglia ancora di stupire come nella scorsa annata. Ripartiamo dal secondo tempo e dalla voglia mostrata da tutti gli uomini di Bruniera per rimontare. Il miracolo non è avvenuto, ma non è tempo di lamentarsi, solo di rimboccarsi le maniche in vista della prima trasferta dell’anno, domenica 23 settembre in casa del Legnago.

 La partenza è stata da incubo, ma la restante ora di gioco ha detto che il riscatto è sempre dietro l’angolo: nel calcio i se non contano, ma qualche occasione sfruttata al meglio nella seconda parte di gara e la rimonta poteva essere completata. Onore al Mantova, al suo tifo caloroso e rispettoso: ospiti in vantaggio al 4′ con un’ azione personale di Silvestro in velocità e tocco imprendibile sul primo palo. Al 6′ fallo non fischiato al limite su Monni, contropiede ospite con un cross da sinistra che fortunatamente per un nulla non viene raccolto di testa da Ferrari. All’ 11′ ottimo spunto Virtus con il cross da destra di Probo per Pellegrini che non controlla nel modo migliore e Borghetto chiude in uscita. Al 17′ c’è il raddoppio ospite con un traversone da destra di De Santis per Ferrari che sul filo del fuorigioco davanti a Cavalieri insacca senza problemi. Al 21′ c’è pure il 3-0 con una punizione da fuori area di Ferri Marini, imparabile sul primo palo. Al 30′ la prima vera chance per la Virtus con Germani lanciato a rete, pallonetto deviato in angolo da Borghetto. La Virtus passa al 4-4-2 con Espinal spostato in avanti: proprio il numero 4 di casa spara alto di sinistro dal limite al 40′. ll primo tempo si chiude al 47′ con un colpo di testa di Monni su cross di Germani parato. Nella ripresa al 2′ ci prova Monni con un sinistro bloccato. Al 13′ la Virtus prova a riaprire il match conducendo il gioco: un tiro di Fratus viene sporcato e bloccato dal portiere. Al 24′ Probo per Monni, stop e tiro e deviazione del portiere in angolo. Al 31′ accorcia le distanze Monni sugli sviluppi di una punizione di Riva da destra, la palla arriva in mischia in area e Monni insacca. Ultime due occasioni per la Virtus al 36′ e al 37′: la prima tiro con di Monni da fuori area e miracolo in angolo del portiere e sulla seconda la conclusione di Germani è centrale.


Le immagini di Virtus Bergamo 1909-Mantova

Articoli correlati

Virtus Bergamo-Bruniera, le strade si separano

PHOTOGALLERY- Virtus Bergamo raggiunta solo al 5′ di recupero, ma il 6° posto è realta! I ragazzi di Bruniera 1° delle bergamasche della D

Segui il live del match tra Virtus Bergamo e Villa d’Almè (RISULTATO FINALE 1-1): pareggio finale di Micheletti

Si chiude al Carillo il campionato della Virtus Bergamo: per Germani e compagni c’è l’ultimo derby contro il Villa d’Almè

PHOTOGALLERY- Virtus Bergamo battuta dal Como (4-0): per i lariani è la vittoria che vale il ritorno in Serie C

Ultima trasferta di campionato per la Virtus Bergamo, attesa al Sinigaglia dalla capolista Como. Match in diretta su La Repubblica e visibile anche sul nostro sito

Prossima Partita

-
-
domenica 5 Maggio 15:00

Ultima Partita

Virtus Bergamo
1
Villa d'Almè VB
1
domenica 5 Maggio 15:00

Video

Sponsor