Virtus Bergamo 1909 riparte da mister Armando Madonna. Mirco Poloni nuovo direttore sportivo


Virtus Bergamo 1909 riparte da mister Armando Madonna. Mirco Poloni nuovo direttore sportivo

I primi fondamentali tasselli per la Virtus Bergamo 1909 targata 2016/2017. Nella sala stampa dello Stadio Carillo Pesenti Pigna di Alzano Lombardo sono stati presentati l’allenatore della Prima squadra e il direttore sportivo della nostra società, alla presenza del dirigente Marco Mancin, che lascia il ruolo ma non mancherà il suo apporto in società come già annunciato nel mese di maggio.

Armando Madonna è stato confermato alla guida dei bianconeri, dopo aver traghettato la Virtus Bergamo 1909 alla salvezza grazie ad un girone di ritorno da applausi. Mirco Poloni è il nuovo direttore sportivo della società bianconera.

“Con Marco ci siamo visti spesso, in settimana guardavo i ragazzi come e la domenica pomeriggio la D per il Cesena, poi è arrivata questa proposta, inaspettata -ha affermato Poloni-. Ho accettato con l’entusiasmo che mi ha sempre contraddistinto da giocatore e da scouting. Non bisogna sbagliare con i giovani, puntare su ragazzi importanti, di prospettiva, non che facciano da tappabuco perchè fanno la regola. Ci sono novità anche nell’organigramma tecnico: mister Madonna e il vice Andrea Bruniera, saranno affiancati dal preparatore atletico Giampietro Mutti, dal nuovo allenatore dei portiere Nello Malizia e dal collaboratore Nicolò Caslini: uno staff importante per questa categoria.

“Confermare il mister è stato uno dei nostri primi obiettivi -ha affermato Marco Mancin-. Era fondamentale che continuasse questo progetto con noi: lo ringraziamo di aver fatto questo tipo di scelta, continuando a credere nelle persone e ci riempie di orgoglio nel proseguire quanto ha iniziato lo scorso dicembre. Questo è il primo vero anno con il mister, in cui si può pensare di fare qualcosa di positivo: ha portato professionalità e professionismo, questa è una categoria tale, non è dilettantismo.

“Ho scelto di restare per quello che ho ricevuto sotto l’aspetto umano, per il rapporto che si è creato con i dirigenti. Ho avuto qualche richiesta, ma ha vinto un rapporto che negli ultimi anni non ho trovato altrove. Poi viene il lato calcistico e adesso è quello che conta, visto che stiamo costruendo la squadra: ripartiamo dopo un anno difficile. Ci saranno squadre che partono davanti a noi, ma con questo atteggiamento ed entusiasmo si potrà fare bene! Ripartiamo dal ritorno, ma si può ancora migliorare: voglio una squadra con i piedi per terra, dobbiamo saper guadagnarci qualcosa in più e cercare di fare il massimo. Vorrei tornare a fare i professionisti, non nascondo l’ambizione e mi sarebbe dispiaciuto mollare questa squadra dopo quello che abbiamo fatto l’anno scorso. Correre, correre, correre e sudarsi ogni punto con quella voglia mostrata nel girone di ritorno.

Buon lavoro e in bocca al lupo al direttore sportivo e al tecnico bianconero! Virtus Omnia Vincit!

 

 

 

 



Articoli correlati

Armando Madonna e il suo staff alla guida della Virtus Bergamo 1909 anche per il 2017/2018

Prossima Partita

-
-
domenica 5 Maggio 15:00

Ultima Partita

Virtus Bergamo
1
Villa d'Almè VB
1
domenica 5 Maggio 15:00

Video

Sponsor